Check Lavori in quota - Piani di sicurezza

Vai ai contenuti

Menu principale:

Check List

In questa sezione e' possibile visionare le liste di controllo inerenti i lavori in quota.

 

SEZIONE VI - LAVORI IN QUOTA

 

PUNTO DI VERIFICA

RIFERIMENTO

C

NC

NA

ACCESSO IN QUOTA

1.     

Accesso ai posti di lavoro in quota

Il sistema idoneo di accesso ai posti di lavoro temporanei in quota deve essere scelto in base alla frequenza di circolazione, al dislivello, alla durata dell'impiego e tale da consentire l'evacuazione in caso di pericolo imminente.

Art. 111, c. 2, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

ALCOOL

2.     

Divieto assunzione bevande alcoliche

È vietato assumere e somministrare bevande alcoliche e superalcoliche ai lavoratori addetti ai cantieri temporanei mobili e ai lavori in quota.

Art. 111, c. 8, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

CONDIZIONI METEOROLOGICHE AVVERSE

3.     

Condizioni metereologiche avverse

Possono essere effettuati lavori temporanei in quota soltanto se le condizioni meteorologiche non mettono in pericolo la sicurezza e la salute dei lavoratori.

Art. 111, c. 7, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

DPI ANTICADUTA

4.     

Ancoraggio del sistema di protezione individuale

Il sistema di protezione deve essere assicurato, direttamente o mediante connettore lungo una guida o linea vita,

a parti stabili delle opere fisse o provvisionali.

Art. 115, c. 3, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

5.     

Sistema di protezione individuale

Nei lavori in quota qualora non siano state attuate misure di protezione collettiva come previsto all’articolo 111, comma 1, lettera a), è necessario che i lavoratori utilizzino idonei sistemi di protezione idonei per l’uso specifico composti da diversi elementi, non necessariamente presenti contemporaneamente, conformi alle norme tecniche.

Art. 115, c. 1, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

OPERE PROVVISIONALI

6.     

Idonee opere provvisionali

Nei lavori in quota, così come definiti all’art. 107, devono essere installate idonee opere provvisionali o comunque precauzioni atte ad eliminare i pericoli di caduta di persone e di cose conformemente ai punti 2, 3.1, 3.2 e 3.3 dell’allegato XVIII.

Art. 122, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

7.     

Parapetti

Le opere provvisionali, quali impalcati, ponti di servizio, passerelle e andatoie (ad esclusione dei ponteggi prefabbricati), posti ad un'altezza maggiore di due metri, devono essere dotate di parapetti, i cui requisiti sono prescritti dal punto 2.1.5 dell’allegato XVIII.

Art. 126, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

8.     

Priorità alle misure di protezione collettiva

Nella scelta delle attrezzature più idonee a garantire e mantenere condizioni di lavoro in quota sicure deve essere data la priorità alle misure di protezione collettiva rispetto alle misure di protezione individuale.

Art. 111, c. 1, lett. a), D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

 

 
Torna ai contenuti | Torna al menu