Check Obblighi - Piani di sicurezza

Vai ai contenuti

Menu principale:

Check List

In questa sezione e' possibile visionare le liste di controllo inerenti gli obblighi dell'impresa affidataria, dell'impresa esecutrice, dei lavoratori autonomi e dipendenti.

 

SEZIONE I - OBBLIGHI

 

PUNTO DI VERIFICA

RIFERIMENTO

C

NC

NA

IMPRESA AFFIDATARIA

1.     

Controllo da parte dell'impresa affidataria

L’impresa affidataria verifica le condizioni di sicurezza dei lavori affidati e l’applicazione delle disposizioni e delle prescrizioni del piano di sicurezza e coordinamento tramite personale adeguatamente formato.

Art. 97, comma 1, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

2.     

Coordinamento impresa affidataria

L’impresa affidataria deve coordinare gli interventi di protezione e prevenzione messi in atto dalle imprese che operano in cantiere in attuazione degli artt. 95 e 96 del D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

Artt. 97, comma 3, lett. a), D.Lgs 81/2008 in connessione con gli artt. 95 e 96 del medesimo decreto.

 

 

 

3.     

Verifica dell’idoneità tecnico-professionale delle imprese esecutrici

L’impresa affidataria deve verificare l’idoneità tecnico-professionale delle imprese subaffidatarie, secondo le modalità dell’allegato XVII del D. Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

Artt. 26 e 97,comma 2, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

4.     

Verifica congruenza POS affidataria con POS subcontrattisti

Accertamento della verifica da parte dell'impresa affidataria della congruenza del POS dei subcontrattisti al proprio POS.

Art. 97,comma 3, lettera b, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

5.     

Trasmissione del POS dei subcontrattisti al CSE

L’impresa affidataria deve trasmettere i POS delle imprese esecutrici al coordinatore per l’esecuzione dei lavori, previa verifica di congruenza.

Art. 101, c. 3, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

6.     

Tessera di riconoscimento dei lavoratori

In caso di affidamento dei lavori in appalto o subappalto, il personale occupato dall’impresa appaltatrice o subappaltatrice deve essere munito di apposita tessera di riconoscimento corredata di fotografia, contenente le generalità del lavoratore e l’indicazione del datore di lavoro.

Ai sensi dell’art.5 della L. 136/2010 nella tessera di riconoscimento dovrà essere precisata anche la data di assunzione e, in caso di subappalto, la relativa autorizzazione.

Art. 18, comma 1, lettera u, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

IMPRESE ESECUTRICI

7.     

Attuazione del PSC e del POS

I datori di lavoro delle imprese esecutrici devono attuare quanto previsto nel PSC e nel POS.

Art. 100 comma 3, D.Lgs 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

8.     

Cooperazione e coordinamento

I datori di lavoro delle imprese esecutrici curano la cooperazione e il coordinamento con gli altri datori di lavoro e i lavoratori autonomi.

Art. 95, c. 1, lett. g), D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

9.     

Divieto di inizio attività

Le ditte esecutrici possono iniziare le loro attività solo dopo l'effettuazione della verifica del POS del CSE e dell'impresa affidataria, nei confronti delle subaffidatarie.

Art. 101, comma 3, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

LAVORATORI AUTONOMI

10.   

Attenersi alle indicazione del CSE

I lavoratori autonomi devono adeguarsi alle indicazioni fornite ai fini della sicurezza dal coordinatore per l’esecuzione dei lavori.

Art. 94, comma 1, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

11.   

Attuazione del PSC e del POS

I lavoratori autonomi devono attuare quanto previsto nel PSC e nel POS.

Art. 100 comma 3, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

12.   

Tessera di riconoscimento dei lavoratori autonomi

I lavoratori autonomi che effettuano la loro prestazione in cantiere devono munirsi di apposita tessera di riconoscimento corredata di fotografia, contenente le proprie generalità.

Art. 21, comma 1, lett. c), D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

13.   

Uso dei DPI da parte dei lavoratori autonomi

I lavoratori autonomi e i componenti delle imprese familiari devono dotarsi di dispositivi di protezione individuale e devono utilizzarli conformemente alle disposizioni di cui al titolo III.

Art. 21, c. 1, lett. b), D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

14.   

Uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori autonomi

I lavoratori autonomi devono utilizzare le attrezzature di lavoro in conformità alle disposizioni del titolo III.

Art. 21, c. 1, lett. a), D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

LAVORATORI DIPENDENTI

15.   

Tessera di riconoscimento dei lavoratori

In caso di affidamento dei lavori in appalto o subappalto, il personale occupato dall’impresa appaltatrice o subappaltatrice deveesporre apposita tessera di riconoscimento corredata di fotografia, contenente le generalità del lavoratore e l’indicazione del datore di lavoro.

Art. 20, comma 3, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

16.   

Utilizzo dei DPI

I lavoratori utilizzano i DPI messi a loro disposizione dal datore di lavoro.

Art. 78, comma 2, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

 

 
Torna ai contenuti | Torna al menu