Check Sollevamento persone - Piani di sicurezza

Vai ai contenuti

Menu principale:

Check List

In questa sezione e' possibile visionare le liste di controllo inerenti gli apparecchi di sollevamento delle persone.

 

SEZIONE VIII - APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO DELLE PERSONE

 

PUNTO DI VERIFICA

RIFERIMENTO

C

NC

NA

ASCENSORI DI CANTIERE

1.     

Conformità ascensori

Gli ascensori di cantiere devono essere conformi a:

- EN 81-1: 1998 Regole di sicurezza per la costruzione e l’installazione degli

ascensori e dei montacarichi - ascensori elettrici

- EN 81-2: 1998 Regole di sicurezza per la costruzione e l’installazione degli

ascensori e dei montacarichi - ascensori idraulici.

Art. 70, c. 1, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

CONFORMITA’

2.     

Conformità apparecchio di sollevamento persone

Il sollevamento di persone deve essere effettuato esclusivamente con mezzi e accessori appositamente progettati e conformi alla specifica norma di recepimento delle direttive europee di prodotto.

Art. 1, c. 1 e p.to 3.1.4 dell'all. VI, D.Lgs. 81/2008 e . m. e i.

Artt. 3, c. 1, 4 e p,to 5 dell'All. I, D.Lgs. 17/2010 All. I p.to 5

 

 

 

CONTROLLI E VERIFICHE

3.     

Adeguatezza apparecchio di sollevamento

Il datore di lavoro prende le misure necessarie affinché le attrezzature di lavoro siano sottoposte, secondo le indicazioni fornita dai fabbricanti o, in assenza di queste, dalle pertinenti norme tecniche o dalle buone prassi o da linee guida, ai controlli di prima o successiva installazione, della messa in esercizio nonché agli eventuali controlli periodici e straordinari a cura di persone competenti.

Art. 71, c. 8 e art. 95, c. lett. d), D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

4.     

Verifiche apparecchi di sollevamento delle persone di cui all'allegato VII

Il datore di lavoro prende le misure necessarie affinché le attrezzature di lavoro siano, limitatamente alle attrezzature di lavoro riportate nell’allegato VII, sottoposte alle verifiche periodiche, con la frequenza indicata nel medesimo allegato, a cura dell’INAIL e della ASL.

Art. 71, c. 11 e All. VII, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO

5.     

Uso riservato a lavoratori specificatamente incaricati

Qualora le attrezzature richiedano per il loro impiego conoscenze o responsabilità particolari in relazione ai loro rischi specifici, devono essere prese le misure necessarie affinché il loro uso sia riservato ai lavoratori allo scopo incaricati che abbiano ricevuto una informazione, formazione ed addestramento adeguati.

Art. 37, comma 1 e 73, comma 1, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

MODALITA’ D’USO

6.     

Condizioni meteorologiche avverse

L’utilizzazione all’aria aperta di attrezzature di lavoro che servono al sollevamento di persone deve essere sospesa allorché le condizioni meteorologiche si degradano ad un punto tale da mettere in pericolo la sicurezza di funzionamento esponendo così i lavoratori a rischi.

Art. 71, c. 3, e p.to 3.2.7 dell'Allegato VI, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

7.     

SegregaSollevamento di persone con apparecchi di sollevamento dei carichi

"... a titolo eccezionale, possono essere utilizzate per il sollevamento dì persone attrezzature non previste a tal fine a condizione che sì siano prese adeguate misure in materia di sicurezza, conformemente a disposizioni di buona tecnica che prevedono il controllo appropriato dei mezzi impiegati e la registrazione di tale controllo; ... "

Art. 71, c. 3 e p.to 3.1.4 dell'All. VI, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

8.     

Uso adeguato degli apparecchi di sollevamento delle persone

Gli apparecchi di sollevamento delle persone devono essere utilizzate conformemente alle disposizioni legislative di recepimento delle direttive comunitarie.

Art. 71, c. 1, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

NOLO O CONCESSIONE

9.     

Nolo o concessione in uso

Chiunque venda, noleggi o conceda in uso o locazione finanziaria macchine, apparecchi o utensili costruiti o messi in servizio al di fuori della disciplina di cui all’art. 70 comma 1, deve attestare, sotto la propria responsabilità, che le stesse siano conformi, al momento della consegna a chi acquisti, riceva in uso, noleggio o locazione finanziaria, ai requisiti di sicurezza di cui all'allegato V.

Art. 72, c, 1, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

 

 

 

PIATTAFORME DI LAVORO AUTOSOLLEVANTI SU COLONNE (PLAC)

10.   

Conformità delle PLAC

Le piattaforme di lavoro autosollevaneti su colonne (PLAC) devono essere conformi alla norme UNI EN 1495.

Art. 71, c. 1, D.Lgs. 81/2008 e . m. e i.

 

 

 

PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (PLE)

11.   

Conformità delle PLE

Le piattaforme di lavoro elevabili (PLE) devono essere conformi alla norme UNI EN 280.

Art. 71, c. 1, D.Lgs. 81/2008 e . m. e i.

 

 

 

12.   

DPI anticaduta nelle PLE

Sui ponti sviluppabili o piattaforme elevabili i lavoratori addetti devono adottare specifici dispositivi di protezione dalle cadute.

Art. 71, c.4 e p.to 4.1 dell'All. VI, D.Lgs. 81/2008 e s. m. e i.

UNI EN 280

 

 

 

 

 
Torna ai contenuti | Torna al menu